giovedì, Dicembre 8, 2022
No menu items!
HomeCronacaMarsala. Il Sindaco pensa di “mettere” un pietra sopra all’"affaire" Palazzo Fici/Enoteca...

Marsala. Il Sindaco pensa di “mettere” un pietra sopra all’"affaire" Palazzo Fici/Enoteca Locale

Ma si può ipotizzare che la questione sia già sotto la lente attenta della Magistratura. Sembra proprio che il Sindaco Massimo Grillo che abbia deciso di non intervenire per ripristinare il diritto e la legalità nella gestione di Palazzo Fici e di quella che viene definita “enoteca comunale” , che come abbiamo ampiamente documentato nel nostro articolo non solo non è mai stata costituita secondo legge, e per la quale però è stato richiesto e ricevuto un finanziamento regionale in palese violazione delle norme del bando di gara. 
Dal momento in cui è stato messo a conoscenza della questione, era ‘l 8 Novembre 2020, il Sindaco non ha mai voluto dare risposte sul caso rimandando sempre.
E quasi a confermare la sua intenzione a non voler – o poter intervenire in via amministrativa
– non ha trovato di meglio che corrispondere,  all’Associazione Strade del Vino,  il cui presidente è l’ex Sindaco della città, Salvatore Lombardo, suo maggiore sponsor politico alle elezioni amministrative,  l’importo,i € 5.170, quale quota di partecipazione al sodalizio, a nostro parere rendendosi così corresponsabile nell’irregolarità legale in cui si trova quella che viene considerata “Enoteca Locale”.
Quale che sia il motivo di questo silenzio, come per la questione del suo portavoce, della legge sulla sicurezza degli impianti di distribuzione carburanti in città ed altre problematiche da lui ereditate, non può pensare di far decantare i problemi.
Nel nostro articolo del 6 Febbraio 2020 rimarcammo il silenzio della politica e dei media sul caso.
Una collega molto attenta ai fatti marsalesi ci ha risposto che “ “per adesso potrebbe cadere il mondo, tutto è concentrato sulle elezioni, almeno per gli editori. Le irregolarità ci sono in vari settori. Nessuno ne parla per evitare rogne, ad esempio, vedi il caso Nicola Baldarotta nuovamente denunciato per diffamazione. Sarà assolto spero, ma a quale costo ? La categoria è mal pagata e gli avvocati costano troppo”.
E’ questo il motivo per cui a Marsala tutto scivola nell’oblio ? Ci auguriamo di no. In ogni caso noi manteniamo il focus sulle questioni aperte.
Ms
Articoli correlati:
https://www.mondoedintorni.it/2020/01/29/marsala-finanziata-da-por-sicilia-2000-2006-ma-mai-costituita-lenoteca-comunale/
https://www.mondoedintorni.it/2020/02/02/marsala-enoteca-comunale-sospetti-di-abuso-di-potere-violazione-e-falsa-applicazione-di-legge/
https://www.mondoedintorni.it/2020/02/06/marsala-caso-settore-ll-pp-ed-enoteca-comunale-palazzo-fici-insolito-ed-imbarazzante-silenzio-dei-media-e-della-politica/
https://www.mondoedintorni.it/2020/06/24/marsala-sullaffaire-enoteca-locale-silenzio-da-parte-dellassessorato-allagricoltura-della-regione-siciliana/
https://www.mondoedintorni.it/2020/10/31/marsala-nuovo-sindaco-vecchia-politica-del-silenzio/

Più popolari

ultime notizie