domenica, Aprile 14, 2024
HomeEconomiaMarsala. AAA … Centro Commerciale Naturale CERCASI

Marsala. AAA … Centro Commerciale Naturale CERCASI

E’ tempo di festività natalizie e come al solito l’amministrazione marsalese si fa trovare sempre in ritardo rispetto agli eventi. Quest’anno il bando per l’assegnazione delle casette di Natale (?) è andato deserto. Vari i motivi tra cui la farraginosità delle procedure di assegnazione.
Ma se il Comune latita dimostrando una carenza di idee e progetti validi, il privato non brilla certo per iniziativa ed interesse.
Nel 2009 sono presentati all’Amministrazione due progetti per la costituzione di un centro Naturale Commerciale.
Dopo lunghi incontri tra i proponenti e il Dirigente del Settore, il Dr. Fazio Giuseppe convinse uno delle due parti dare il via libera al progetto presentato dal gruppo con a capo Antonio Di pasquale perché,  disse Fazio, aveva più possibilità di realizzazione.
Nel 2014 il Consorzio Centro Commerciale Naturale di Marsala , dopo il riconoscimento da parte della Regione Siciliana, sigla una convenzione con il Comune di Marsala e la Camera di Commercio di Trapani.
L’ex Sindaco Giulia Adamo, il Presidente della Camera di Commercio Giuseppe Pace e il Presidente del Consorzio, ne danno annuncio con una conferenza stampa appositamente indetta.
Grandi temi e grandi progetti. “Il Centro Commerciale Naturale di Marsala darà il giusto sostegno per promuoverne l’attività, volta a riqualificare l’immagine della città, accrescerne le capacità attrattive, migliorare i servizi offerti a consumatori e turisti“. Affermava il sindaco Giulia Adamo.
Sono trascorsi ben otto anni e ad eccezione di un contributo ottenuto dalla Regione per il rifacimento delle facciate e ristrutturazione di negozi di cui sembra abbiano beneficiato solo un paio di negozi, i grandi progetti di crescita culturale, economica e sociale rappresentata dagli stessi soggetti privati consorziati nel C.C.N., e delle positive ricadute sull’intera città di Marsala, non si è visto nulla.
Il marketing territoriale, che doveva essere finalizzato ad incidere su diversi aspetti produttivi – a cominciare dal turistico – e per i quali si dovevano attivare, ciascuno per le proprie competenze, gli Enti sottoscrittori, non si è mai saputo nulla.
L’attenzione che doveva essere puntata su elaborazione di specifici progetti formativi, attività di animazione e organizzazione di eventi, promozione di incontri e scambi di contatti fra gli operatori, buoi pesto. Tanti proclami ma risultati zero.
https://www.youtube.com/watch?app=desktop&v=Pdvfy9GDgoc
Una pezza negli anni ce l’ha messa l’Amministrazione che “pensato”  a e spettacoli ed attività varie – con il rapporto beneficio rispetto al costo quasi nullo –  la città sarebbe stata fredda e inospitale.
Il fallimento dell progetto era prevedibile e chi scrive aveva al tempo espresso le sue perplessità al Dr. Giuseppe Fazio, dirigente del Settore Sport ed attività Produttive già all’inizio del cammino.
Chi si è ritirato, con il senno del poi sbagliando, aveva – ed ha ancora –  alle spalle provata esperienza  nella ricerca ed individuazione di partners per possibili joint-ventures ed accordi economici; nella realizzazione di prospetti ed analisi di mercato; nella realizzazione di schede paese; nella fornitura di servizi specifici e personalizzati per la partecipazione ad eventi internazionali e nazionali; nei servizi ed attività di implementazione delle Pr; nell’organizzazione e gestione di Uffici Stampa; nell’organizzazione e la gestione di partecipazioni al più importanti manifestazioni fieristiche di settore del mondo; nella partecipazioni a missioni economiche ed istituzionali in Italia e all’estero; partecipazioni e realizzazione di seminari informativi per operatori economici; nelle attività di pubbliche relazioni e coordinamento dei contatti con le istituzioni governative e diplomatiche internazionali; nella realizzazione di studi ed analisi dei mercati di interesse, nella ricerca ed individuazione di agenti esteri, importatori e grossisti.
I risultati, o meglio, i non risultati sono sotto gli occhi di tutti.
Qualcuno è in grado di dire che fine ha fatto ?

 

 

 

Più popolari

ultime notizie