lunedì, Settembre 26, 2022
No menu items!
HomeEconomiaMetano a oltre 3 euro al Kg. Iniziano a chiedere i...

Metano a oltre 3 euro al Kg. Iniziano a chiedere i distributori

Era inevitabile. Siamo al collaso non per la guerra tra Russia e Ucraina ma a causa della politica  del governo dei “migliori” che ha deciso, probabilmente senza valutare le possibili conseguenze sull’economia italiana sanzioni alla Russia che hanno avuto l’ovvio effetto boomerang.
Seguire Biden, Johnson e la teutonica Ursula Gertrud von der Leyen, presidente della Commissione europea sta ditruggendo il tessuto economico e sociale dell’Italia.
Agli aumenti generalizzati che colpiscono alimenti, mutui, materie prime e  dell’energia, stanno massacrando aziende e cittadini.
Le paventate chiusure di aziende sta avendo inizio con i distributori di metano.
Nelle stazioni di servizio il costo medio del metano è di circa 3,50  euro con tendena all’aumento, un prezzo improponibile nel mercato.
Ovvio, scontato e prevedibile , che i proprietari di auto predisposte alla doppia alimentazione a benzina per risparmiare.
Ci siamo chinati agli ordini di Biden e assecondato la guerrafondaia presidente della commissione europea e ora anche a causa dell’immobilità di Draghi e del suo governo dei “migliori” l’economia sta pagando per i loro errori di valutazione.

Michele Santoro

Più popolari

ultime notizie