giovedì, Luglio 25, 2024
HomeEsteriHamas ordina, l’ONU obbedisce. Licenziato il capo dell’UNRWA

Hamas ordina, l’ONU obbedisce. Licenziato il capo dell’UNRWA

Se mai ci fosse stato bisogno di capire l’inutilità dell’UNRWA – l’Agenzia dell’ONU che da 70 anni assiste come profughi arabi in casa loro – (e dell’ONU) in Medio Oriente e la loro subordinazione ai gruppi terroristici, il caso del licenziamento di Matthias Schmale, capo della missione dell’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati  a Gaza, ha dato un plastica e chiara conferma.
Parlare di verità e sbugiardare la macchina di propaganda araba si paga caro.
Ed è così che dopo undici giorni di lanci di razzi su Israele da parte di Hamas e la risposta “chirurgica” dello stato ebraico,  i leader dei terroristi hanno dichiarato persona non gradita Matthias Schmale colpevole di aver semplicemente detto la verità e sbugiardato Hamas.
Infatti, Schmale ha dichiarato alla televisione israeliana che pur non essendo un esperto militare ha avuto l’impressione che gli attacchi israeliani fossero stati molto sofisticati.
Una conferma al campo sull’operazione chirurgica della IAF su Gaza.
La sincerità di una persona che era sul posto, non è stata gradita dai terroristi.
L’ONU non ha perso tempo. Obbedendo all’ordine di Hamas ha prontamente licenziato Schmale e il suo vice che hanno già lasciato Gaza.
Una brutta storia e l’ennesima vergogna dell’ONU. In Medio Oriente, subordinato e funzionale ai terroristi di Hezbollah in Libano con UNIFIL e di Hamas con l’UNRWA a Gaza e nei territori.
Ms

Più popolari

ultime notizie