giovedì, Dicembre 8, 2022
No menu items!
HomeCronacaComune di Marsala. Revoca in autotutela della nomina del portavoce

Comune di Marsala. Revoca in autotutela della nomina del portavoce

Non c’era soluzione e alla fine una decisione ovvia ed ineludibile. Secondo fonti politiche bene informate, la questione relativa alla nomina del portavoce va verso la soluzione più ovvia, ovvero, in mancanza di “giusta”“ rinuncia da parte del Polizzi, l’Amministrazione starebbe attuando la revoca in autotutela perché finalmente ci si sarebbe resi conto che questa nomina viola due disposizioni di legge.
La legge regionale n. . 17 DEL 28-12-2004 che ha recepito, con proprie disposizioni aggiuntive, la legge 150/2000 ed ha previsto, senza possibilità di interpretazioni, che il portavoce deve  essere giornalista iscritto all’ordine. Escamotage non ce ne sono e il Sindaco non può appellarsi alla legge nazionale in quanto come sicuramente sa, essendo stato deputato regionale, che la Sicilia è Regione con Autonomia Speciale e può recepire norme nazionale, specie per quanto riguarda gli enti locali, con proprie disposizioni aggiuntive.
Ma lo stesso Polizzi avrebbe dovuto rinunciare da subito all’incarico in quanto in palese conflitto di interessi.  Nella determina del Sindaco, n. 61del 31/12/2020, che l’Amministrazione ha acquisito la dichiarazione sostitutiva ex rt 46 e 47 DPR 445/2000 e che nella stessa il Polizzzi dichiara che non sussistono cause di incompatibilità … Ma le cose non sarebbero così.
Come abbia già scritto nel nostro articolo del 4 Gennaio scorso,  l’art 7 della l. 150/2000 prescrive che “Il portavoce, incaricato dal medesimo organo, non può, per tutta la durata del relativo incarico, esercitare attività nei settori radiotelevisivo, del giornalismo, della stampa e delle relazioni pubbliche.
Ebbene, non vi sarebbero dubbi che
l’incompatibilità esisteva alla data del 31 Dicembre anche se nel curriculum vitae la sua posizione di editore di due quodiani viene delimitata al periodo 20 gennaio 2014 / 24 Novembre 2020.
Secondo atti ufficiali e registri della CCIA di Trapani, al 4 Gennaio 2021, il Polizzi risulta rappresentante legale della Società di comunicazione “Communico di Renato Polizzi & C., che a sua volta controlla al 90% la Società TATZEBAO S.R.L. , editrice di Itaca Notizie e del giornale MarsalaC’è.
In conclusione, la revoca in autotutela è l’unica soluzione giuridicamente corretta per rientrare nell’alveo del rispetto delle leggi.
Ms

Più popolari

ultime notizie