mercoledì, Settembre 28, 2022
No menu items!
HomeCronacaSan Antonio Abate di Trapani. Rinviato a giudizio Maurizio Dolce, Primario...

San Antonio Abate di Trapani. Rinviato a giudizio Maurizio Dolce, Primario di Chirurgia pediatrica

A due anni dal decesso del piccolo Francesco Inferi,  morto per arresto cardiocircolatorio, sono stati rinviati a giudizio, dal GUP di Trapani Massimo Corleo,  per omicidio colposo, il Primario di Chirurgia pediatrica del’Ospedale di Trapani San Antonio Abate, Maurizio Dolce, e il pediatra di famiglia Angela Vittorioso.  
Secondo l’accusa, il piccolo fin dalla nascita era affetto dal mordo di Hirschprung, una malattia congenita che provoca l’ingrossamento del colon e la conseguente stipsi ma il dottore Maurizio Dolce, seppur in presenza di sintomatologia univoca – scrivono i PM – non avrebbe diagnosticato la malattia.
Il medico, secondo l’accusa, dopo aver visitato il piccolo lo avrebbe rimandato a casa prescrivendogli un paio di cucchiai di olio di ricino.
Stessa prescrizione qualche tempo dopo era stata fatta telefonicamente dal pediatra di famiglia che ha consigliato ai genitori del piccolo Francesco che non riusciva ad evacuare da quattro giorni, di somministragli della clicerina anziché provvedere al suo immediato ricovero.  
I genitori del piccolo hanno seguito le prescrizioni dei medici ma invece di migliorare ha sùbito un collasso cardiocircolatorio.

Più popolari

ultime notizie