mercoledì, Settembre 28, 2022
No menu items!
HomeCronacaBando dei Vigili Urbani a Messina. Indetto, scaduto e dissolto …

Bando dei Vigili Urbani a Messina. Indetto, scaduto e dissolto …

Il dirigente aziendale della Uil Fpl Gaetano Giordano ha indirizzato una pepata missiva al primo cittadino Giuseppe Buzzanca per avere contezza dei ritardi relativi all’espletamento del bando per i contrattisti del Comune, datato 13 ottobre 2009. “A distanza di sei mesi – si legge nel documento – non è arrivata nessuna risposta, nonostante le reiterate sollecitazioni dei sindacati, della stampa e dell’opinione pubblica. Per tamponare l’emergenza traffico – ricorda l’esponente della Uil – ad Ottobre, era stato annunciato come imminente il passaggio degli articolisti nel corpo diretto dal comandante Calogero Ferlisi. Ma questi 50 vigili in più nelle strade non si sono mai materializzati”.
A distanza di 6 lunghi mesi, tutto rimane un fitto ed oscuro mistero!
Il bando dei contrattisti è scaduto il 20 ottobre 2008, riguardava il passaggio nel Corpo della Polizia municipale di circa 50 unità, Ma questi 50 vigili in più nelle strade non si sono mai materializzati nonostante il sindaco, in piu’ occasioni, dichiarava ad ottobre 2008, dell’imminente passaggio dei contrattisti nel corpo dei vigili Urbani per tamponare l’emergenza traffico e per riempire al più’ presto le strade della nostra città di nuovo personale, pescando gratuitamente (a costo zero) nel bacino dei precari di palazzo Zanca; sicuramente oggi, una cinquantina di vigili in più per le strade avrebbe consentito di affrontare diversamente l’emergenza traffico ormai a livelli cronici.
Perché a Messina, e solo a Messina un semplice Bando interno, si trasforma in un rebus?
Che fine hanno fatto le domande inoltrate dai contrattisti per partecipare al bando dei Vigili Urbani? E’ questa la domanda che si pone Gaetano Giordano, Dirigente Aziendale UIL Fpl. Infatti, a distanza di 6 lunghi mesi dalla loro scadenza tutto è un fitto ed oscuro mistero, e questo, nonostante si sia mantenuta l’attenzione pubblica sulla questione e, come se non bastasse, anche i sindacati hanno chiesto pubblicamente al sindaco, dei chiarimenti in merito alla faccenda.
 
Non ci si spiega perchè il sindaco aveva prima dichiarato, ad ottobre, che ci sarebbe stato un imminente passaggio dei contrattisti nel corpo dei vigili Urbani per tamponare l’emergenza traffico e per riempire le strade di nuovo personale, per poi far cadere il tutto nel dimenticatoio?
Tutto l’iter è stato avviato, tutto è stato concertato ma ad oggi il mistero continua a regnare sovrano fra. Giordano sottolinea come a San Filippo del Mela da oltre 3 anni ed a Milazzo da 5, gli articolisti interessati sono diventati Vigili Urbani, mentre a Messina, a distanza di 6 mesi dalla scadenza del bando, ancora non si muove una foglia. Perché a Messina, e solo a Messina un semplice Bando interno, si trasforma in un rebus?

Più popolari

ultime notizie