mercoledì, Settembre 28, 2022
No menu items!
HomeEconomiaLiquidazione della Cesame. Lombardo: “vedremo quale saranno le risposte dei Ministeri”

Liquidazione della Cesame. Lombardo: “vedremo quale saranno le risposte dei Ministeri”

Lombardo ha liquidato i  lavoratori della Cesame che chiedono che l’azienda non venga liquidata con una semplicità disarmante. Ha incontrato durante le notte i lavoratori dell’azienda che avevano occupato gli uffici della presidenza di Catania, e ha promesso loro di sollecitare (nrd.: allo stato) l’attivazione degli ammortizzatori sociali e della cassa integrazione.
 La preoccupazione dei lavoratori che invece chiedono interventi per non far liquidare l’azienda sono state disattese dal presidente Lombardo e i commissari nominati dal Ministero dello Sviluppo economico hanno già avviato le procedure per la liquidazione. Quasi 150 lavoratori, sospesi dalla produzione da quasi due anni, perderebbero definitivamente il posto di lavoro.
“Tra procedure amministrative in conflitto e qualche bugia di troppo – dichiarato Lombardo – il conto viene pagato dai lavoratori. E in più scompare dal mercato uno dei marchi più prestigiosi. Accerterò direttamente quali sono le reali intenzioni dei potenziali acquirenti. Chiederò all’assessore regionale all’Industria di accelerare la definizione della trattativa che abbia come unico obiettivo il rilancio produttivo dello stabilimento”. 
E’ difficile capire le intenzioni di Lombardo. Da una parte afferma di voler chiedere l’attivazione degli ammortizzatori sociali e della cassa integrazione per i lavoratori, dall’altra accelerare la definizione della trattativa per il rilancio produttivo dello stabilimento.
O non capiamo noi oppure c’è un tantino di confusione.  Comunque apparrebbe chiaro che ancora una volta la casta siciliana dimostra di non saper “decidere” con quell’autonomia statutaria che  grandi uomini, siciliani, sono riusciti ad ottenere, alcuni pagando con la loro vita.

Più popolari

ultime notizie