giovedì, Ottobre 6, 2022
No menu items!
HomeCronacaOmicidio Campagna: Dopo anni di battaglie Graziella ha vinto

Omicidio Campagna: Dopo anni di battaglie Graziella ha vinto

“Siamo soddisfatti per la decisione della Cassazione in merito al processo sull’ omicidio di Graziella Campagna, la ragazza di Saponara (ME) uccisa il 12 dicembre del 1985 per aver accidentalmente scoperto l’identità segreta del boss Gerlando Alberti Jr.”.
Così in una nota i componenti dell’ Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia dopo la conferma da parte della Cassazione degli ergastoli per Gerlando Alberti jr. e Giovanni Sutera, assassini di Graziella Campagna.
“Il merito di tale vittoria – proseguono i familiari nella nota – va sicuramente alla caparbietà della famiglia Campagna, i cui componenti sono membri della nostra associazione, che è riuscita ad ottenere giustizia dopo anni di battaglie in un territorio in cui, troppo spesso, le Istituzioni sono assenti o rappresentate da personaggi alquanto discutibili.
L’impeccabile e coraggioso lavoro dell’ Avvocato Repici, congiuntamente a quello della famiglia di Graziella, hanno permesso l’accertamento della verità dopo anni di depistaggi e calunnie”.
“Adesso – hanno affermato i componenti dell’associazione – è compito di ciascuno di noi e di tutta la società civile ricordare il sacrificio di Graziella Campagna così che possa servire da monito per le nuove generazioni”.
Alla famiglia Campagna rinnoviamo il nostro sincero affetto e la nostra vicinanza in questo giorno di vittoria per tutti noi”.

Più popolari

ultime notizie