lunedì, Settembre 26, 2022
No menu items!
HomeCronacaFondazione Orchestra Sinfonica Siciliana: un buco da 10 milioni di euro

Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana: un buco da 10 milioni di euro

 “Nessun trionfalismo, il livello di all’erta è ancora alto, ma il percorso per salvare la Fondazione orchestra sinfonica siciliana sta andando avanti. Vanno lodati gli sforzi del sovrintendente Ester Bonafede e del consiglio di amministrazione, uniti nell’applicare rigore e tentare di porre rimedio a una situazione di deficit finanziario che si era incancrenita negli anni”. Lo afferma il vicepresidente della Regione, Titti Bufardeci, che ha preso parte questa mattina alla conferenza stampa della Foss, che si è svolta nella sede dell’assessorato regionale al Turismo.
“C’è la possibilità, anche in considerazione del rigore applicato nel gestire i conti della Fondazione- spiega Bufardeci – di attivare un mutuo a lungo termine che possa consentire di ripianare integralmente il deficit dell’Orchestra sinfonica siciliana e iniziare un cammino nuovo”. L’entità del mutuo, secondo le stime fornite dalla Fondazione, è stimato in circa 10 milioni di euro.
“L’orchestra è un grandissimo patrimonio culturale della Sicilia – continua – come dimostra  l’attestazione di stima del maestro Uto Ughi, che proprio questa sera si esibirà con l’orchestra. C’è un impegno quotidiano da parte di tutti nel tentare di salvare la Fondazione dal default, che solo pochi mesi fa appariva l’unica strada percorribile”.

Più popolari

ultime notizie