lunedì, Ottobre 3, 2022
No menu items!
HomeSanitàSANITA’. RUSSO insiste, resiste e dichiara: E’ solo un...

SANITA’. RUSSO insiste, resiste e dichiara: E’ solo un gioco di potere

In una democrazia compiuta un assessore sonoramente sfiduciato dalla sua stessa maggioranza avrebbe capito di essere di troppo in giunta ma Russo no, a similitudine di quando spesso afferma il presidente del consiglio Berlusconi, sembra quasi lamentarsi del fatto che non lo si lascia lavorare per il bene della Sicilia e dei Siciliani. 
Ed ecco che invece di dimettersi mette benzina nella già complicata situazione politica siciliana ed afferma: “Una parte della maggioranza di governo si è rivoltata contro il governo della Regione con una prova muscolare fondata sulla contingente forza dei numeri, che ha tanto il sapore della ripicca contro le nomine dei nuovi dirigenti dei dipartimenti e più in generale nei confronti della coraggiosa e difficile opera riformatrice intrapresa dal presidente Lombardo”.
Insomma, si tratta solo di una guerra di poltrone e di feudi. Nient’altro.
Non dice, o meglio non riferisce che in commissione il suo piano è stato bocciato. Evita accuratamente questa parola parlando soltanto di approvazione dell’articolo 11 secondo il modello Leontini, fidando in una improbabile rimodulazione che tenga conto delle sue indicazioni.
Si continua, ed andrà sempre peggio.

Più popolari

ultime notizie