mercoledì, Settembre 28, 2022
No menu items!
HomePoliticaSanità: sana ... propaganda di Livio Marrocco

Sanità: sana … propaganda di Livio Marrocco

Se la pubblicità è l’anima del commercio, senza dubbio la propaganda è l’anima della politica politicante. Basta un nulla, un insignificante passo politico che viene da qualche deputato nazionale o regionale, utilizzato per propaganda.
Questa volta tocca al deputato Livio Marroco del PDL, che giulivo per l’approvazione degli emendamenti del PDL, in Commissione, che modificano il piano sanitario (?) di Russo, non trova di meglio che divulgare, inopportunamente, notizie che non hanno alcun fondamento poiché il piano di riordino del sistema sanitario, ancorché oggetto di una feroce guerra tra UDC e PDL da una parte e l’asse Russo/Lombardo dall’altra, deve ancora essere discusso al Parlamento siciliano.
Secondo Marrocco, con l’emendamento Leontini, approvato in Commissione (art. 11), i presidi sanitari di Salemi e Pantelleria non vengoo tagliati come previsto nel piano Russo.
La notizia appare priva di ogni fondamento perchè fino a quando il disegno di legge governativo non diverrà legge, i presidi di Salemi e Pantelleria sono tutt’altro che salvati come afferma Marrocco.
Ma è tutto il sistema sanitario che dovrebbe essere rimodulato concettualmente ed organizzativamente, ma purtroppo, ancora una volta, la politica non trova di meglio che battagliare per salvaguardare questa o quella polotrona, per salvare questo o quel barone. Ancora una volta,  nulla di buono per i siciliani scaturirà da questa ennesima guerra delle poltrone.
Ma evidentemente al deputato regionale Marrocco, anche passaggi in Commissione, che di norma servono, come nel gioco della briscola, come il due di picche, basta poco per fare un po’ di sana propaganda.
Tanto che c’è vò?

Più popolari

ultime notizie