mercoledì, Settembre 28, 2022
No menu items!
HomeCronacaTelegraph.co.uk: la Sicilia e la sua mafia sono “in simbiosi"

Telegraph.co.uk: la Sicilia e la sua mafia sono “in simbiosi"

…come Belfast con le sue formazioni paramilitari, o Beirut con gli Hezbollah.
Interessante reportage di Will Self su Telgraph.co.uk .. Molti spunti appaiono interessanti e anche il fatto che anche se il visitatore con determinazione volesse evitarla, la storia della mafia in Sicilia non può essere evitata perché già dall’aeroporto il messaggio della mafia è esplicito con la denominazione dello scalo di Punta Rais a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, appare condivisibile.
Nell’ossessiva ricerca della memoria delle vittime della mafia non ci siamo accorti nel tempo di aver ingigantito il sistema mafioso quasi da renderlo leggendario.
Una brutta impressione su cui dovremmo riflettere attentamente  senza inscenare le solite teatrate.
Tappezzando di nomi di vittime della mafia tutta la Sicilia, forse abbiamo fatto il più grande regalo alla mafia stessa.
I nomi sono lì, a perenne ricordo che esiste la piovra. Silenziosa e inserita stabilmente nell’establishment politico e finanziario italiano, a godersi la propria gloria che la politica dell’antimafia parolaia ha scolpito a perenne ricordo.
Si può condividere o no però questo sembra il risultato dell’antimafia italiana.
Per chi volesse leggere l’interessante articolo
http://www.telegraph.co.uk/travel/destinations/europe/italy/4448864/Will-Self-in-Sicily-Heaven-with-a-cross-to-bear.html

Più popolari

ultime notizie