mercoledì, Settembre 28, 2022
No menu items!
HomeCronacaEMERGENZA RIFIUTI: Vertice all'ARS per il Consorzio COINRES

EMERGENZA RIFIUTI: Vertice all'ARS per il Consorzio COINRES

Si è svolta questa mattina in Commissione Attività Produttive dell’ARS la riunione per evitare la paralisi del Consorzio che gestisce il ciclo integrato dei rifiuti del comprensorio tra Bagheria e Mezzojuso.Alla riunione, oltre al Pesidente della Commissione, Salvino Caputo, erano presenti l’Assessore Regionale all’Ambiente e Territorio Giuseppe Sorbello, il Presidente del Coinres, il Sindaco di Castronovo di Sicilia Vitale Gattuso, ed il Presidente della Società Temporary che ha selezionato ed avviato i 100 lavoratori assunti lo scorso anno.
Motivo dell’incontro era la necessità di trovare una soluzione per evitare l’avvio di atti esecutivi da parte della Temporary che vanta un credito di tremilioni e mezzo di euro per la retribuzione ai lavoratori del Coinres.
La situazione economica del COINRES – ha dichiarato Caputo – è fortemente preoccupante anche perché il neo Presidente, Vitale Gattuso, si trova a dovere affrontare una vastissima esposizione debitoria anche per diversi creditori tra cui l’AMIA di Palermo.
Se non si trovano soluzioni che possano soddisfare la Temporary il pericolo è che l’avvio di una serie di procedure esecutive possa determinare la paralisi del Consorzio con il rischio di gravi problemi per la salute e l’igiene pubblica“.
Al termine dell’incontro è stato raggiunto un accordo che prevede la presentazione da parte del Presidente del COINRES di un piano di rientro da sottoporre alla Temporary per ottenere una rateizzazione dei pagamenti.
Anche questa decisione – ha concluso Caputo- dimostra come non sia più rinviabile la riforma delle Società d’Ambito dei rifiuti con il rischio dimettere in serie e gravi difficoltà migliaia di lavoratori“.

Più popolari

ultime notizie