mercoledì, Settembre 28, 2022
No menu items!
HomeCronacaBagheria. Isacco Levi scrive all'istituto d'arte e all'amministrazione

Bagheria. Isacco Levi scrive all'istituto d'arte e all'amministrazione

La professoressa Lia Albanese, docente dell’istituto regionale d’arte, organizzatrice dell’evento che ha visto ospite in aula consiliare a Bagheria, Isacco Levi, comandante partigiano che ha perso 13 familiari nel lager di Auschwitz ci ha girato una mail del signor Levi.
L’85enne ed elegante signore che ha riempito il cuore di tutti coloro che lo hanno ascoltato lo scorso 29 gennaio ha desiderato ringraziare per l’ospitalità e la disponibilità l’Istituto d’arte e l’amministrazione comunale di Bagheria nelle persone del sindaco, degli assessori e del Comandante della Polizia Municipale.
Nella mail si legge: “Grazie a tutti di vero cuore; la Vostra sensibilità mi fa ben sperare per il futuro di questo Paese! Saluti vivissimi Isacco Levi“.
A ringraziare Levi per le emozioni e per aver condiviso con noi un pezzo della sua storia che è storia di molti, è tutta l’amministrazione comunale di Bagheria, la presidenza del Consiglio comunale e di quello circoscrizionale e tutti coloro che erano presenti all’evento.

Più popolari

ultime notizie