mercoledì, Settembre 28, 2022
No menu items!
HomeEsteriPakistan: il new deal di Obama, … bombe su innocenti e violazione...

Pakistan: il new deal di Obama, … bombe su innocenti e violazione della sovranità

La gente in Pakistan continua a morire nel più assoluto disinteresse dei governi europei,italiano incluso, per mano dei militari americani di stanza in Afghanistan.
Ancora morti quindi, e venerdì altre 22 vittime innocenti sono il risultato dell’ennesimo attacco aereo americano nel Waziristan pakistano.
Continuano, flebili, le proteste del governo pakistano con la nuova amministrazione per questi continui attacchi che violano la sovranità del paese.
Secondo il Foreign Office, gli attacchi nel Waziristan che colpiscono soprattutto civili, sono motivo di grande preoccupazione.
Ed a questo proposito una nota di protesta è stata consegnata dal Ministro degli Esteri Salman Bashir all’ambasciatore degli USA Anne W. Patterson.
Anche Zardari, il neo presidente pakistano, in un incontro con la Patterson ha manifestato i motivi di grande preoccupazione.
La situazione, esplosiva per certi aspetti per le ripercussioni interne che possono derivare da questo continuo “abuso” americano, non sembra destinata a migliorare visto che il neo presidente americano Barak Hussein Obama durante la sua campagna elettorale ha ripetutamente affermato che era necessario intensificare gli attacchi in territorio pakistano.
I due attacchi missilisti nel Waziristan, dopo appena tre giorni dall’insediamento, starebbero a dimostrare che Barak Hussein Obama farà gli interessi USA in qualsiasi parte del mondo, anche in violazione del diritto internazionale.
Obama nel suo discorso di insediamento aveva parlato di “rispetto e cooperazione” con tutti, eppure, appena tre giorni dopo il suo insediamento, ha dato l’OK per violare la sovranità di un paese.
Un buon inizio per in “new deal americano”

Più popolari

ultime notizie