mercoledì, Settembre 28, 2022
No menu items!
HomeCronacaOliviero Toscani registra il marchio mafia? E domani qualcuno registrerà il marchio...

Oliviero Toscani registra il marchio mafia? E domani qualcuno registrerà il marchio “Quirinale”

Sgarbi e Oliviero Toscani pensano di rivoluzionare il mondo e tutti sembra che dietro a Sgarbi stiano perdendo il senso della realtà. Da quando è sbarcato in Sicilia sono spariti i problemi di Salemi e non si parla d’altro che di Sgarbi e delle sue trovate.

Sgarbi si muove e tutti dietro a Sgarbi. Sgarbi parla e tutti dietro a stigmatizzare, apprezzare, dissentire, etc.

Ha sparato la provocazione delle case a 1 euro con cui l’agenzia inglese di David Moss sta realizzando i suoi guadagni vendendo servizio per tour a Salemi case 1 euro e di assistenza all’acquisto di quello che non si potrà mai acquistare, almeno nei termini annunciati al mondo da Sgarbi, ha “affermato”  che la mafia non esiste e plaude alla registrazione effettuata dal suo assessore Toscani del “marchio” mafia, e … tutti a dissentire. spiegare e contestare.

Nessuno però fino adesso ha detto che quello che doveva dire e cioè che questa registrazione è una registrazione del nulla. E’ solo, come abbiamo già detto più volte, una trovata pubblicitaria e niente più.

Come si fa a credere possibile che una persona qualsiasi si alzi la mattina e registri il termine mafia quando questo è un termine proprio della lingua italiana, intraducibile  e diffuso ormai a livello mondiale e universalmente riconosciuto?

E’ come se domani qualcuno andasse all’Ufficio registro di Roma e registrasse il marchio “Quirinale”, e poi chiedesse che non venisse usato da nessuno.

Né Oliviero Toscani né altri possono vantare diritti sul termine mafia.

E’ vero però cosa dice Sgarbi a proposito del fatto che con la mafia molta gente vegeta assistita  dallo stato, però è anche vero  che con la mafia molta gente continua a fare affari, e parlare di mafia fa guadagnare, chi ci perde è la Sicilia e i Siciliani.

Non sarebbe ora di ritornare nel mondo reale ed evitare di dare spazio a provocazioni e trovate pubblicitarie estemporanee?

Più popolari

ultime notizie