giovedì, Ottobre 6, 2022
No menu items!
HomePoliticaMarsala: interrogazione del Consigliere Provenzano sulla sicurezza stradale al Baccelli

Marsala: interrogazione del Consigliere Provenzano sulla sicurezza stradale al Baccelli

Riceviamo e pubblichiamo una interrogazione presentata dal Consigliere Comunale di Marsala Antonio Provenzano.
Con la presente il sottoscritto Provenzano Antonio, nell’esercizio delle proprie funzioni di consigliere comunale del gruppo consiliare del PDL,  CONSIDERATO che già con nota in data 24 settembre u.s. si rappresentava alla S.S. il problema legato ai rischi quotidiani per la corrente viabilità sulla Via Cap. Falco cui vanno incontro i bambini che frequentano il Giardino di Infanzia; CONSIDERATO che la richiesta di intervento urgente formalizzata nella prefata nota non ha registrato ad oggi alcun riscontro se non l’installazione di due dissuasori di velocità in prossimità dell’unico ingresso alla Scuola così come peraltro era stato richiesto dallo scrivente; RITENUTO quanto mai inopportuna oltre che rischiosa l’allocazione del parcheggio pubblico che insiste sul piazzale sterrato distante circa 100 metri dalla Scuola; in tal senso si evidenzia come lo stesso è stato realizzato in prossimità di una curva che segue ad un lungo rettilineo da ambo i lati della strada, quest’ultima, peraltro, sprovvista di quasivoglia segnaletica che indichi la presenza di una Scuola così come prevede peraltro il codice della strada; di contro, non si comprende come mai non si sia pensato di procedere all’espropriazione per pubblica utilità anche in conseguenza del realizzando parco archeologico della Salinella, del terreno confinante con il muro di cinta del Giardino di Infanzia oggi abusivamente occupato da chi parcheggia in tale piazzale ma soprattutto da n. 5 cassonetti della nettezza urbana e della raccolta differenziata oltre al fatto di trovarsi in uno stato di totale abbandono rappresentando un ambiente insalubre per chi, come i bambini, lo attraversano per accedere all’Istituto; RITENUTA altresì inadeguata l’individuazione delle strisce pedonali che obbligano chi parcheggia nel citato piazzale sterrato ad attraversare la strada in prossimità della curva; RITENUTO inoltre che risultano di difficile praticabilità i marciapiedi posti ai bordi della via Cap. Falco in quanto poco idonei al transito pedonale viste le ridotte dimensioni e la presenza dei paletti che sostengono i cartelli della segnaletica installati, non si capisce come, al centro della sede degli stessi marciapiedi; CONSIDERATO che il traffico veicolare in quella via è in continuo aumento compreso anche il transito di mezzi pesanti per cui aumentano in modo esponenziale i rischi per i pedoni che si ricorda, sono bambini seppur accompagnati dai genitori; RITENUTO opportuno per i motivi sopra esposti, consentire l’accesso al Giardino di Infanzia anche dal viale Whitaker zona sicuramente più tranquilla in quanto meno trafficata oltre che a senso unico dalle 8 alle 14; INTERROGA La S.S. :

– sulla opportunità di procedere ad espropriazione per pubblica utilità del terreno confinante con il muro di cinta del Giardino di Infanzia;
– sulla opportunità di far spostare i cassonetti della nettezza urbana e le campanedella raccolta differenziata in altro luogo limitrofo;
– sulla opportunità di chiedere un parere al Comando dei Vigili Urbani affinchè questo si esprima sui problemi legati alla viabilità ed alla conseguente sicurezza per i pedoni sulla via Falco;
– sulla conseguente opportunità di intervenire da parte di codesta Amministrazione per l’apertura dei cancelli pedonali esistenti in viale Whitaker.
Per la presente interrogazione e per la rilevanza sociale del problema che qui viene sollevato si richiede una risposta scritta ed urgente.

Più popolari

ultime notizie