mercoledì, Settembre 28, 2022
No menu items!
HomeCronacaSICILIA: raffica di commissari ad acta in 16 comuni e 4 Province...

SICILIA: raffica di commissari ad acta in 16 comuni e 4 Province per i bilanci 2007

Spesso, sempre più spesso ci si chiede cosa ci stanno a fare i sindaci, gli assessori ed i consiglieri in una provincia (incostituzionali in Scilia) e nei comuni se non riescono neanche ad approvare atti fondamentali come quelli del bilancio consuntivo. Ancora più pressante è la domanda diretta ai dirigenti dei settori finanza degli enti che dovrebbero in tempo utile preparare il documento entro i tempi “ordinari”.
Adesso, oltre il danno politico c’è la beffa per i cittadini che dovranno sopportare i costi dell’inefficienza degli enti locali relativi ai commissari ad acta che sono ben 20, almeno per il momento senza tenere conto di quelli già nominati per motivi più svariati.  
L’Assessore alle politiche sociali ed alle autonomie ha firmato il provvedimento per  i comuni di Agrigento, Canicattì, Sciacca, Caltanissetta, Gela, Acireale, Catania, Misterbianco, Enna, Messina, Bagheria, Palermo, Ragusa, Noto, Siracusa, Mazara del Vallo e le province di Catania, Enna, Messina, Siracusa.
Guarda caso la provincia di Catania, quella che  ha lasciato l’attuale presidente della Regione Raffaele Lombardo, è tra quelle non in regola e la cosa preoccupa in prospettiva regionale!
 Ma ai dirigenti del settore finanza di questi comuni e province la gratifica pari al doppio dello stipendio per raggiunti obiettivi è stata corisposta ugualmente?

Più popolari

ultime notizie