mercoledì, Settembre 28, 2022
No menu items!
HomeAmbienteSalemi: SGARBI frena sulle case a un euro

Salemi: SGARBI frena sulle case a un euro

E non poteva essere diversamente. Persona carismastica che può piacere o no, Sgarbi è indiscutibilmente un cavallo di razza che fa audience. E’ un po’ come Re Mida che faceva diventare oro quello che toccava; dove arriva lui si polarizza l’interesse dei media.
A Salemi, dopo aver sparato la notizia della vendita delle case comunali disastrate per un euro a chi ne facesse richiesta, Sgarbi ha dovuto tirare il freno a mano e ammettere che si, le norme di legge non permettono attraverso la trattativa privata l’ alienazione di immobili di proprietà comunale.
Per procedere all’alienazione si dovrà attivare una procedura ad evidenza pubblica, previa pubblicazione di idoneo bando od avviso d’asta, in quanto la gara pubblica rappresenta lo strumento più idoneo ad assicurare un maggior introito per l’amministrazione.
La trattativa privata non rispettata inoltre i criteri di trasparenza e pubblicità al fine di valutare concorrenti proposte di acquisto.
Il Sindaco di Salemi non può transigere e quindi niente escamotage. O Asta o non se ne fa niente, però l’idea è tanto semplice quanto geniale e quindi sarebbe auspicabile che la politica una volta tanto si mettesse seriamente intorno ad un tavolo per dotare quei comuni che si trovano nelle condizioni di Salemi, di poter operare nell’interesse della collettività.
Se Sgarbi insiste, a guadagnarci una volta tanto sarebbe l’ambiente e il decoro urbano.

Più popolari

ultime notizie