lunedì, Settembre 26, 2022
No menu items!
HomeCronacaFAVIGNANA: detenuti per la manutenzione del verde pubblico

FAVIGNANA: detenuti per la manutenzione del verde pubblico

Entrerà nella fase attuativa ad inizio del mese di Ottobre nell’isola di Favignana il Progetto denomitato “Cornici“, frutto di un protocollo di intesa sottoscritto di recente tra il Direttore Generale dell’Azienda U.S.L. n° 9 di Trapani, Dott. Gaetano D’Antoni, il Direttore della Casa Circondariale di Favignana Dott. Paolo Malato e il Direttore dell’Ufficio Esecuzione Penale Esterna, Dr.ssa Angela Buscaino.

Il Progetto, la cui finalità è quella di sviluppare l’offerta lavorativa sul territorio isolano e favorire l’integrazione sociale di soggetti in esecuzione penale della Casa di Reclusione di Favignana e dei soggetti ammessi a misure alternative, riguarda la manutenzione e la sistemazione, impostata su più interventi mensili, dell’area verde di circa mq. 1.000 adiacente il Presidio Sanitario di Favignana dell’Azienda U.S.L. n° 9 , ed ha la durata complessiva di un anni, rinnovabile, e prevede in particolare il taglio dell’erba dell’area verde, la cura e la potatura delle piante esistenti, l’eventuale piantumazione di nuove piante nonché la pulizia delle aiuole e dei viali di accesso alla struttura sanitaria.
Il Progetto “Cornici”, oltre ad offrire all’utenza del Presidio Sanitario ed alla comunità di Favignana un servizio efficace, in linea con una immagine dell’isola degna delle potenzialità umane e ambientali che essa esprime, permette l’acquisizione di formazione lavorativa del detenuto in esacuzione penale, mirata alla residenzialità e, quindi, costantemente utilizzabile sul posto e mira inoltre a creare dei canali di comunicazione diretta ed a consolidare l’integrazione fra l’Istituto Penitanziario e la Comunità locale. In tal senso la Casa di Reclusione di Favignana ha già avviato altri progetti: “Oltre il giardino” è quello varato con la Scuola per la cura degli spazi verdi degli edifici scolastici mentre assieme al Comune di Favignana sono stati posti in essere i progetti “Dove inizia il mare” per la cura delle spiagge e “Sulle ali della Farfalla” per la manutenzione dei margini delle strade e dei viottoli di accesso al mare.

Più popolari

ultime notizie