giovedì, Ottobre 6, 2022
No menu items!
HomeCronacaALITALIA, bye bye Palermo

ALITALIA, bye bye Palermo

L’aeroporto di Palermo rientra fra i rami secchi da recidere per la nuova Alitalia. Lo scalo di riferimento per Alitalia sarà Fontanarossa di Catania che così acquista il primato oltre che per numero di passeggeri anche per “importanza strategica” .
Di conseguenza il personale in servizio presso lo scalo palermitano è considerato fra gli esuberi e quindi è logico pensare che alcuni saranno trasferiti a Catania ed altri … in mobilità.
Secondo l’amministratore delegato della Gesap, società che gestisce l’aeroporto di Palermo,  Cesare Terranova “l’Alitalia non taglierà le rotte da Palermo ma più semplicemente investire nel futuro più a Catania. Gaetano Mancini , presidente della Sac, ente gestore dell’aeroporto catanese, ritiene che il nuovo gruppo imprenditoriale riconosce allo scalo etneo  maggiori chance di sviluppo commerciale nel prossimo futuro. 
Ricorda Mancini, che Fontanarossa è passato da  5 milioni di passeggeri del 2005 ai 6 del 2007. Un trend costante, che rende  Catania porto appetibile. Preoccupazione fra i sindacati per la sorte dei 180 lavoratori del Falcone e Borsellino.  

Più popolari

ultime notizie